Non ero favorevole e non lo sarò mai, all’introduzioni di leggi tipo il DDL ZAN. Ho sempre ritenuto assurdo il marcare caratteristiche proprie di ogni individuo, che siano queste politiche, religiose o sessuali, per valutare la gravità di un reato “alla persona”. Le leggi esistono e si devono applicare. Ogni individuo è uguale agli altri e tutti sono uguali innanzi alla legge. Aggravanti come “l’omicidio di genere”, sono a parer mio, espressioni di un ritorno al medioevo e non mostrano alcun progresso intellettuale dal momento che marcano, sottolineano, le differenze di genere che la società odierna vorrebbe, al contrario, sopprimere. Stesso pensiero per il DDL a cui accennavo sopra; marca una differenza e non credo sia cosa saggia.

Accade poi che leggo di certe stupidità sociali e mi chiedo, alla pari dell’autore del post sul Secolo d’Italia, cosa ne pensano i paladini del Ddl Zan?

Via Crucis blasfema a cinquemila metri da quella del Papa…

Possiamo polemizzare quanto e come si vuole, ma dovremmo limitarci a far risaltare il cattivo gusto di certe manifestazioni (ritengo tali anche i GayPride…) senza avere il timore di essere considerati “omofobi”, tanto più che, ormai, questo termine è divenuto parte del politically correct che mai nulla ha costruito. Lo stesso, per intenderci, che vorrebbe vedere eliminata dalla scrittura le desinenze che indicano il “genere” in tutti gli aggettivi della nostra lingua che, secondo qualche povero intellettuale demente (da notare il voluto ossimoro…), dovrebbe divenire “neutra”.

Ciò che si è verificato è una totale mancanza di rispetto verso la “cristianita”, una volgare blasfemia che non avrebbe dovuto esistere. Se esiste il reato di Omofobia, mi chiedo, perché non esiste quello di CristianoFobia? Non sono un credente, ma ho sempre rispettato chi lo è e faccio molta fatica a comprendere siffatte manifestazioni.

Il tutto è avvenuto in un noto locale della capitale, a pochi metri, dalla sede Vaticana e credo ci si debba solamente vergognare!

Vi lascio al video ed alle vostre considerazioni a riguardo:

/ 5
Grazie per aver votato!